Percorso pagina:


Concorso “Maternità 2.0: procreazione o produzione?”

IMG_2694_800x600

Tre ragazze del nostro liceo hanno partecipato, dal 13 al 17 dicembre 2017, ad un viaggio a Strasburgo come vincitrici del Concorso “Maternità 2.0: procreazione o produzione?” promosso del Movimento per la Vita italiano.

Di seguito le riflessioni delle tre studentesse al ritorno del viaggio:

Ho trovato quest’esperienza unica e irripetibile.

Mi ha dato l’occasione di venire a contatto con una realtà apparentemente lontana, di interagire con persone che collaborano e lavorano ogni giorno per il bene dell’Europa e che cercano di trasmettere anche ai giovani i sentimenti che provano per essa.

Si sono toccati temi molto delicati come l’aborto, la maternità, le adozioni, i congedi di paternità e ci è stata data la possibilità di confrontarci per esprimere le nostre idee al riguardo.

Consiglio a tutti quest’esperienza perché la considero un arricchimento personale.

Elisa Formagnana  4 B Liceo Scientifico

 

Il concorso “Maternità 2.0: produzione o procreazione?” è terminato con il viaggio  premio a Strasburgo.

Quest’esperienza mi ha arricchita profondamente poiché ha trattato argomenti importanti riguardanti il diritto alla vita che ogni essere umano possiede e deve, a mio avviso, tutelare.

È stata spiegata a tutti noi partecipanti la funzione del parlamento europeo e ci è stata data l’opportunità di assistere prima e partecipare attivamente in un secondo momento a una seduta parlamentare che è consistita nel ampliare e/o modificare alcuni emendamenti riguardanti il tema del concorso.

Miriam Mondino 4 A Scienze Umane

 

Il viaggio a Strasburgo per me è stata un’esperienza molto bella e di grande crescita personale. Sono partita con un po’ d’ansia, perchè non conoscevo nessuno. Arrivata al punto d’incontro a Torino ho subito stretto amicizia con alcune ragazze, quindi è stato un modo per fare nuove conoscenze e stringere amicizie che sono continuate anche finito il viaggio. La cosa che mi è piaciuta di più e che mi ha davvero colpito è stato il fatto che finalmente venisse data importanza all’opinione di noi giovani su tematiche delicate e spinose, ma che comunque sempre più spesso ci toccano in prima persona. La possibilità di discutere nell’aula del Parlamento Europeo e di poter confrontare la mia opinione con quella di altri ragazzi provenienti dalle zone di tutta Italia è stata una delle esperienze più belle della mia vita. Questo viaggio mi ha aperto la mente, mi ha fatto cambiare opinione e stringere amicizie vere e durature. Pertanto ne è valsa davvero la pena e sono contenta di avere avuto la possibilità di vivere un’esperienza del genere.

Valery Botta 5 A Liceo Scientifico

IMG_2697_800x600

FullSizeRender_800x600

IMG_1792_800x598

 

 

 



Liceo Scientifico Statale "G. Ancina": P.zza Don M. Picco, 6 - Via Tripoli, 4 - 12045 Fossano (CN) • tel. 0172.69.40.63 fax. 0172.69.40.44 • CF: 83003190044
Sito realizzato con "Amministrazione Accessibile", il tema Wordpress per la Pubblica Amministrazione e gli Enti non profit.